In fondo alla strada: microviolenze notturne.

Maxime Gaudet firma il cortometraggio “Au bout de la rue ” (In fondo alla strada): diretto, semplice, efficace. Una ragazza cammina – quasi – da sola di notte per le strade di una città francese. Che cosa le succede può prevederlo chiunque. O no?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...